Le semisfere di sapone opaco sono decorate con una pioggia di luccicanti brillantini dorati e argentati. Il cordoncino dorato permette di appendere le saponette all’albero per diffondere la fragranza dolce e calda della vaniglia. Segui la guida per realizzare queste saponette.

Occorrente
Sapone opaco a base di glicerina, 200 g per ciascuna saponetta
Brillantini dorati e argentati
Cordoncino dorato
Essenza per saponi alla vaniglia
Attrezzatura:
Pentolini per bagnomaria
Pennello piatto
Cucchiaio
Stampo per sapone a forma di semisfera

Sciogliete il sapone a bagnomaria, a fuoco basso, profumatelo con 4 gocce di essenza alla vaniglia, quindi versatene uno strato sottile al centro dello stampo. Muovete leggermente lo stampo in senso rotatorio per distribuire uniformemente il sapone sul fondo. Con l’aiuto di un cucchiaio, spolverizzate abbondantemente il sapone dentro lo stampo con una pioggia di brillantini dorati.

Picchiettate con le dita il bordo dello stampo, in modo da distribuire uniformemente i brillantini sul sapone. Lasciate asciugare completamente. Versate delicatamente altro sapone sciolto sopra i brillantini, in modo da riempire lo stampo. Lasciate solidificare completamente. Quando la saponetta è completamente solidificata, estraetela dallo stampo esercitando sul retro una leggera pressione con le dita.

Tagliate circa 10 cm di filo dorato, piegatelo a metà formando un’asola, quindi fissatene le estremità sul retro della saponetta con 1-2 gocce di sapone sciolto. Per l’altra saponetta usate i brillantini argentati. Attenzione: quando i brillantini tendono a staccarsi dalla saponetta, significa che il sapone depositato sul fondo dello stampo ha creato uno strato troppo sottile. Potete rimediare con un nuovo strato di rivestimento, che realizzerete spennellando il fondo di brillantini con del sapone trasparente sciolto.

Post Navigation