Hai a casa un vecchio catino di alluminio e non sai proprio che fartene? Ecco un’idea per renderlo nuovamente bello e funzionale. Basta trovare una bella carta per decoupage con motivi floreali e un po’ di vernice acrilica e sarà completamente trasformato.

Per cominciare, lava il catino con acqua e sapone per sgrassarlo. Asciugalo con uno straccio pulito e passa due mani di gesso con una pennellessa. Passa poi due mani di colore acrilico avorio e lascia asciugare. Stempera in un piattino 1 cucchiaio di acrilico bianco, poca acqua e due gocce di marrone. Con il marrone chiaro ottenuto e con una spugnetta, tampona leggermente il catino e sfuma le spugnature.

Ritaglia poi dalla carta le rose e l’edera e posiziona i ritagli all’esterno e all’interno del catino, fissandoli con del nastro adesivo. Traccia sull’oggetto i contorni dei ritagli, restando qualche millimetro sotto i bordi. Realizza delle ombreggiature lungo i contorni a matita. Utilizza un po’ di rosso con una punta di terra di Siena bruciata per il contorno delle rose. Lascia asciugare.

Metti a bagno i ritagli, asciugali e stendili sul retro con un po’ di colla. Con gli stessi colori usati in precedenza, fai delle spugnature sui bordi e sui manici del catino per completare la decorazione e lascia asciugare bene. Dopo 8 ore carteggia la superficie per livellare i bordi della carta e ripeti finché il lavoro non sarà ultimato.

Post Navigation